Lorica

Lorica, dove si trova

Lorica è una bellissima località turistica della Sila Grande cosentina situata sulla sponda nord del lago Arvo il cui territorio ricade tra comuni di S. Giovanni in Fiore e Pedace. Da Lorica è possibile raggiungere le altrettanto note località turistiche silane di Camigliatello e Palumbosila, in poco più di un quarto d'ora d'auto.

La storia di Lorica

Nacque come villaggio agricolo vicino a quello di Rovale, ma, grazie alle bellezze naturali del luogo e ad un fortunato camping impiantato dall'O.V.S. sul lago, acquisì, ben presto, una notevole valenza turistica. Negli anni 70, con la costruzione della superstrada n.107 che favorì Camigliatello, località turistica alternativa, ed un calo brusco dei villeggianti del camping, iniziò un periodo di crisi. Grazie alla costruzione e alla messa in funzione degli impianti di risalita del Cavaliere, Lorica, sta riacquistando un'importanza turistica di primo piano nel panorama silano e calabrese. Da qualche anno ospita la sede del Parco Nazionale della Sila.

Impianti e offerta turistica

Dalla stazione invernale del Cavaliere è possibile raggiungere, in cabinovia, il rifugio sulla cima del monte Botte Donato, la più alta montagna della Sila. Giunti sulla vetta a 1928 metri slm è possibile ammirare un panorama di suggestiva bellezza. D'inverno si può ridiscendere sciando sulle piste innevate.
Lorica ha una buona ricettività alberghiera con numerori hotel, Residence, agriturismo. Offre molti servizi tra cui anche un presidio di guardia medica. Recentemente è stata installata nel Complesso del Cavaliere anche una pista di bob artificiale lunga circa 1000 metri. Il modernissimo impianto, costruito secondo i più severi criteri di sicurezza, è aperto tutto l'anno. a Lorica, sulle sponde del lago Arvo, è sorto da pochi anni il Centro Sportivo per il Canottaggio e la Canoa Kayak mentre nella pineta è nato un Parco Avventura. Nei boschi di Lorica si raccolgono in autunno i funghi porcini silani e in alcune zone ombrose adiacenti la strada sono presenti piante di fragoline selvatiche e lamponi.

Poni il puntatore mouse su una foto per ingrandirla e leggerne la didascalia