I Monti

I rilievi più importanti della Sila sono: Monte Botte Donato (1.928 m.), Monte Nero (1.881 m.), Monte Curcio (1.788 m.), Monte Gariglione (1.765 m.), Monte Femminamorta (1.723 m.), Monte Volpintesta (1.710 m.), Monte Pettinascura (1.689 m.), Monte Carlomagno (1.669 m.) e Monte Scuro (1.633 m.).
Il Monte Botte Donato, la cui cima è la più alta dell'Altopiano, si trova nella Sila Grande. E' dotato degli impianti di risalita e delle quattro piste da sci che costituiscono il Complesso del Cavaliere di Lorica.
Monte Nero si trova tra il lago Ampollino e il lago Arvo a soli 10 chilometri in linea d'aria da S. Giovanni in Fiore in direzione sud-ovest. Privo di impianti di rilevanza turistica, conserva il suo tenebroso fascino di montagna dei lupi e dei briganti. E' in progetto una funivia che colleghi la periferia ovest di S. Giovanni in Fiore alla cima di questo monte.
Il Monte Curcio è in Sila Grande, nei pressi di Camigliatello. Su questa montagna si trovano gli impianti per lo sport invernale che hanno fatto la fortuna della nota località turistica silana.
Il Monte Gariglione ed il Monte Femminamorta, le cui cime distano solo quattro chilometri l'una dall' altra, sono i monti più alti della Sila Piccola. Il primo si trova nell'area sud del Parco Nazionale della Calabria.
Il Monte Volpintesta e il Monte Carlomagno (Carrumango) si trovano nella Sila Grande ad ovest di San Giovanni in Fiore, prima di Camigliatello. La superstrada n.107 per Cosenza passa in mezzo alle due montagne.
Il Monte Pettinascura si trova a circa metà strada tra S. Giovanni in Fiore e Longobucco, a nord della città di Gioacchino, vicinissimo al Monte Cozzo del Principe la cui cima è alta 1.628 metri.
Monte Scuro si trova nei pressi di Camigliatello. Sulla sua cima è posta una stazione meteorologica dell'Aeronautica Militare e altri impianti di trasmissione radiotelevisiva civile. Una bellissima strada di montagna, lunga tredici chilometri, la "Strada delle Vette", collega la cima di Monte Scuro a quella di Monte Botte Donato passando vicino alla vetta del Monte Curcio.
Ricordiamo, infine, anche il Monte Gimmella, ribattezzato da alcuni cartografi come Monte Fratelli Bandiera, e il Monte Zingomarro che si trovano vicinissimi a San Giovanni in Fiore. Distano meno di cinque chilometri in linea d'aria, rispettivamente ad est ed a sud, dal grosso centro silano.

Poni il puntatore mouse su una foto per ingrandirla e leggerne la didascalia

Pagine Correlate