Portale dell’Altopiano della Sila


Il sistema montuoso calabrese è costituito, a grandi linee, dal massiccio del Pollino a nord, dall’Aspromonte a sud e nel centro dalla Sila. L’Altopiano della Sila, che si trova nel cuore della Calabria, si estende tra le province di Cosenza, Catanzaro e Crotone. Il suo territorio, di oltre 150 mila ettari, è storicamente suddiviso in tre parti: Sila Grande, Sila Piccola, Sila Greca.

Sila grande. Lago Cecita
Scorcio del lago Cecita

Le località turistiche più note della Sila sono: Camigliatello Silano,  LoricaVillaggio Mancuso  e Villaggio Palumbo. Nei pressi di tutte le quattro località citate sono sorti impianti sciistici per la pratica degli sport invernali. Da visitare il Parco Nazionale della Sila e altre riserve tra le quali ricordiamo quella del Fallistro, meglio nota come i ‘Giganti della Sila’, dove sono presenti imponenti pini laricio di oltre cento anni di età. La Sila è entrata nell’immaginario collettivo per le grandi nevicate, la presenza stabile dei lupi, quella stagionale dei funghi porcini e per i suoi bellissimi laghi artificiali nati dove, nell’antichità, ne esistevano di naturali: Ampollino, Arvo, Cecita.
Se, vuoi visitare la Sila e stai cercando dove mangiaredove dormiredove sciare, dove cercare i funghi, dove acquistare prodotti tipici e artigianali silani, allora sei nel posto giusto! Naviga sulle nostre pagine, troverai tutto quello che ti serve!

In primo piano:

Vacanze in Sila – La guida

Strutture ricettive

Informazioni turistiche

Perché siamo indipendenti

Maruzzo? No, grazie!Questo portale non ha mai ricevuto denaro, a qualsiasi titolo, da alcun ente pubblico!